+39 015 0991174 | info@ilfilodatessere.com

News

Anche il Consorzio Sociale Il Filo da Tessere è su youtube!

Visita la nostra pagina, scopri i nostri progetti e condividi il nostro canale: 

https://www.youtube.com/channel/UCy8TfsoZCsjVWhPRrpWSf-w

Get it! x CGM è un’iniziativa di open innovation realizzata da Cariplo Factory e Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore, in collaborazione con il Consorzio Nazionale della Cooperazione Sociale Gino Mattarelli.

Il progetto è rivolto a startup, aziende e progetti di ricerca, in grado di offrire soluzioni innovative funzionali alle attività del Consorzio e accelerare i processi di trasformazione a sostegno delle realtà appartenenti o collegate al Consorzio.

Le aree tematiche del progetto Get it! x CGM sono tre: Welfare, Education & HealthCare; Green & Enviromental Action; Smart technologies & Collaboration.

La call scade il 31 maggio! Candida il tuo progetto qui: https://getit.cariplofactory.it/cgm/

 di Lorenzo Bandera

Il Welfare State italiano da diversi anni è oggetto di alcune forti pressioni che influenzano la sua capacità di rispondere in maniera appropriata ai bisogni dei cittadini. In questo contesto diversi attori privati hanno iniziato a intervenire sussidiariamente negli ambiti in cui lo Stato centrale fatica a garantire servizi sociali adeguati. Si è assistito così alla nascita di esperienze che, specialmente a livello locale, mettendo insieme varie componenti del tessuto sociale, sono state in grado di sviluppare servizi integrativi dell’azione pubblica e sostenere in modo più completo ed efficace chi vive in tali aree. In questo articolo proveremo a riflettere brevemente su alcune di queste esperienze, fornendo alcune riflessioni che aiutino a comprendere meglio il tema del “welfare comunitario” e ad identificare le dinamiche che lo contraddistinguono.

(Per leggere l'articolo: https://bit.ly/2WmvUw5)

 

 

Operosa, laboriosa, ma anche da sempre in prima linea nell’innovazione, sperimentazione, creatività manifatturiera e artistica: la città di Biella, abituata alla discrezione, vuole oggi raccontarsi, nella sua complessità, al mondo delle città creative per aprirsi a nuovi incroci e collaborazioni.

Anche il Consorzio Sociale "Il Filo da Tessere" sostiene la candidatura di Biella a Città Creativa UNESCO nella categoria Craft and Folks art.

Sostenere questa candidatura significa valorizzare l'ecosistema biellese nelle sue componenti culturale, ambientale, sociale in un'ottica di promozione dell'innovazione sociale e del benessere del territorio e della comunità in generale.

Per maggiori informazioni su come sostenere Biella Città Creativa visita il sito: https://www.biellacittacreativa.it/

cooperjob logologo cgm logo confcooperative logo caritas neg logo rina neg

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.