+39 015 0991174 | info@ilfilodatessere.com

News

SERVIZIO CIVILE 2022/23

logo servizio civile

 

Una buona occasione per metterti alla prova e aumentare le competenze personali e professionali. Offri le tue abilità e ne acquisirai di nuove, proiettati nel mondo del lavoroDiventa anche tu Operatore volontario del Servizio Civile. Un’opportunità per essere parte attiva della tua comunità, ampliare la tua rete sul territorio, venire a contatto con équipe di lavoro multiprofessionali ed esplorarne le peculiarità, insomma: sperimentarti a 360 gradi, in una veste tutta particolare.

Scopri le possibilità che fanno per te:

Bando per conoscere requisiti, tempi e modalità per partecipare

Progetti per sapere quale opportunità può interessarti di più

 Assistenza e animazione
 Animazione con bambini    
 Assistenza digitale  
 Educazione e promozione culturale
 Protezione civile  

 

Contatti per conoscerci, prenotare un colloquio e chiedere maggiori informazioni

   

È stato pubblicato il bando di selezione per ragazzi e ragazze tra i 18 e i 28 anni con cittadinanza italiana o appartenenti ad altri Paesi dell’Unione Europea o extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia!

Ecco alcune info utili:

  • periodo 2022/2023
  • durata di 12 mesi
  • orario di servizio con almeno 25 ore settimanali
  • assegno di 444,30 euro mensili
  • la data di avvio in servizio dei volontari è diversa per ciascun progetto. Viene stabilita, infatti, tenendo conto di alcune variabili (termine procedure di selezione, compilazione e l’esame delle graduatorie, esigenze specifiche del progetto) ed è pubblicata sul sito del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale.

Come presentare la propria candidatura? Prima di tutto se ancora non ce l'hai, attiva subito lo SPID! Le/gli aspiranti volontari/e dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it entro le 14.00 del 26 gennaio 2022.

Visita il sito dedicato per leggere il bando integrale e scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per segnalare il tuo interesse ed essere aiutato nella compilazione!

Puoi scegliere di fare domanda per un solo progetto, se vuoi saperne di più sulle nostre proposte continua la lettura!

 

I progetti (per un totale di 53 posti per operatori volontari) sono inseriti all’interno di Programmi, in collaborazione con altri enti sul territorio. Lo scopo è quello di portare un valore comune, contribuendo, ognuno nel proprio progetto, alla realizzazione di uno degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

PROGRAMMA COMUNITANDO 

Progetto FUORI DAL COMUNE

TemaEducazione e promozione culturale

N. volontari: 11

Sedi di svolgimento

  • 2 volontari presso Comune di Candelo – Centro Documentazione Ricetti  
  • 2 volontari presso Comune di Sordevolo – Settore Eventi e Manifestazioni 
  • 1 volontario presso Comune di Cossato – Ufficio Cultura e Sport 
  • 2 volontari presso Comune di Biella – Informagiovani 
  • 3 volontari presso Comune di Cossato – Informagiovani  
  • 1 volontario presso Consorzio Sociale Il Filo da Tessere a Biella 

Obiettivi: offrire a cittadini e cittadine servizi informativi, turistici, per favorire la loro autonomia come persone e cittadini, all'interno del proprio territorio di riferimento e delle proprie comunità. 

Attività: affiancamento agli operatori nelle attività di front office e back office, strutturazione di azioni di valorizzazione e promozione del servizio, gestione di eventi, laddove richiesto, anche con l’utilizzo di strumenti di comunicazione digitale (social network, siti internet)  

E per scoprire le competenze che potrai acquisire clicca qui  

Leggi la scheda completa

 

Progetto PARTECIPATTIVI

TemaAssistenza e animazione

N. volontari: 17

Sedi di svolgimento

  • 2 volontari presso Coop. Domus Laetitiae – Residenza Assistenziale Flessibile 2 – Sagliano Micca 
  • 2 volontari presso Coop Domus Laetitiae – Residenza Assistenziale Flessibile 3 – Sagliano Micca  
  • 2 volontari presso Coop. Domus Laetitiae – Centro diurno – Sagliano Micca 
  • 2 volontari presso Coop Domus Laetitiae – Residenza Sanitaria Handicap – Sagliano Micca 
  • 1 volontario presso Coop Domus Laetitiae – Casa Salis – Candelo 
  • 1 volontario presso Coop Domus Laetitiae – Servizi territoriali – Sagliano Micca 
  • 2 volontari presso Coop Sociale Tantintenti – Casa Lions – Biella Loc. Chiavazza 
  • 1 volontario presso Coop Sociale Tantintenti – Bottega dei Mestieri – Biella Loc Chiavazza 
  • 1 volontario presso Coop Sociale Tantintenti – Oasi del benessere - Valdilana 
  • 2 volontari presso Coop Sociale Sportivamente –  Biella 
  • 1 volontario presso Coop. Sociale Maria Cecilia – Trasporti - Biella 

 Obiettivi: svolgere attività di assistenza e animazione con persone con disabilità, nelle diverse situazioni offerte dalle strutture (residenziali, centri diurni, attività sportive e trasporti), prendersi cura di delle persone nei bisogni primari, favorire il mantenimento e lo sviluppo delle loro capacità fisiche, intellettive e dell’autonomia personale, favorire la loro socializzazione con il mondo esterno. Ci si propone inoltre di promuovere e coordinare programmi di intervento e di animazione nel territorio per favorire l’informazione e la conoscenza delle tematiche riguardanti la disabilità da parte della Comunità Locale.

Attività:  gli operatori volontari collaboreranno nello svolgimento delle attività nei diversi servizi, ad esempio: facilitare la comunicazione e i rapporti con gli altri, organizzando semplici attività di animazione e di intrattenimento, supportare gli ospiti nello svolgimento di piccole attività quotidiane a loro affidate (riordino propria stanza, piccole spese, preparazione pasti, riassetto dei locali ecc). Verranno inoltre coinvolti nelle attività all’esterno: accompagneranno gli ospiti nelle uscite che si svolgono sul territorio, potranno supportarli ad organizzarsi delle uscite autonome con propri amici o conoscenti oppure accompagnarli a svolgere le attività sportive.

E per scoprire le competenze che potrai acquisire clicca qui  

Leggi la scheda completa

***

N. volontari: 1

Sedi di svolgimento: LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori -Ass. Prov.le di Biella ONLUS - Biella

Obiettivi: aumentare le occasioni di sensibilizzazione alla prevenzione, le visite di prevenzione da parte della popolazione, monitorare le diagnosi precoci sospette individuate per ciascun ambulatorio di diagnosi precoce, stimare il costo medio per il Sistema Sanitario per la cura delle diagnosi individuate (a seconda dello stadio di avanzamento della malattia) e confronto con il costo medio per il sistema sanitario per la cura delle stesse diagnosi in fase avanzata

Attività:  supportare lo staff di gestione degli ambulatori, di comunicazione e di fundraising nell’ideazione di eventi e campagne di sensibilizzazione al tema della prevenzione; supportare lo staff e i volontari alla realizzazione degli stessi; supportare lo staff e i volontari per l’accoglienza delle persone che accedono a Spazio LILT per servizi di prevenzione e diffondere informazioni di sensibilizzazione al tema della prevenzione; supportare lo staff per una rielaborazione di dati utili ad evidenziare l’efficacia dei servizi di diagnosi precoce, stimolando così un maggiore accesso agli stessi. 

E per scoprire le competenze che potrai acquisire clicca qui

 

PROGRAMMA IL PIEMONTE ORIENTALE RESPIRA

Progetto ISOLE CONNESSE

Tema: Protezione Civile

N. volontari: 4

Sedi di svolgimento: Comune di Biella – Settore Protezione Civile

Obiettivipromuovere una cultura di protezione civile e di prevenzione rischi presenti sul territorio Biellese attraverso attività di informazione e formazione rivolta a tutte le fasce della popolazione locale; far conoscere le norme di comportamento; individuare le zone a rischio idrogeologico per poter operare con il sistema di prevenzione; sviluppare nella popolazione una maggiore sensibilità ai problemi legati al rischio idrogeologico e divulgare le informazioni attraverso internet.

Attivitàorganizzazione di eventi formativi ed informativi relativi alla prevenzione dei rischi e calamità naturali, anche attraverso l’utilizzo di canali multimediali e social network; gestione delle attività di back e front office: caricamento dati ed elaborazione statistiche, rilevazione dati in esterno, contatto con la popolazione in caso di emergenze. 

E per scoprire le competenze che potrai acquisire clicca qui

Leggi la scheda completa

 

PROGRAMMA CapaCittà

Progetto Benessere al centro

Tema: Assistenza e animazione 

N. volontari: 6

Sedi di svolgimento:

  • 1 volontario presso Residenza Casa del Sorriso – Andorno Micca 
  • 2 volontari presso Opera Pia Cerino Zegna – Occhieppo Inferiore 
  • 1 volontario presso Opera Pia Cerino Zegna – Lessona 
  • 1 volontario presso Opera Pia Cerino Zegna – Mongrando 
  • 1 volontario presso Cooperativa Sociale Maria Cecilia – Servizio Telesoccorso - Biella

Obiettivioffrire, coordinare e promuovere servizi e programmi di intervento e di animazione nel territorio, nonché essere attori significativi nelle politiche sociali a favore della figura anziana. Per il raggiungimento di tali scopi si ritiene fondamentale allargare la rete relazionale delle persone anziane tirandole fuori dalla solitudine, dandogli dignità, sostenendoli nella loro fragilità. In questo caso la presenza di operatori volontari del servizio civile salvaguarda la normalità dei rapporti sociali delle persone anziane e permette il verificarsi di un loro reale riavvicinamento alla società e alla normalità attraverso cammini di integrazione sociale.

Attivitàcollaborare con il servizio di animazione all’interno delle strutture al fine di aumentare le opportunità di socializzazione e attività del tempo libero delle persone anziane. I volontari affiancheranno inoltre gli operatori in attività di diffusione/sensibilizzazione tramite l’organizzazione di eventi e feste. Per il servizio di telesoccorso, l’operatore volontario in servizio civile, si occuperà di supportare gli operatori nell’effettuazione delle telefonate settimanali agli utenti e nella verifica della loro salute psico-fisica, di caricare i dati al computer, controllare le registrazioni cartacee. 

E per scoprire le competenze che potrai acquisire clicca qui

Leggi la scheda completa

 

Progetto Bolla su bolla

Tema: Animazione verso i minori

N. volontari: 8

Sedi di svolgimento:

  • 2 volontari presso Comune di Gaglianico – Asilo Nido - Gaglianico
  • 1 volontario presso Cooperativa Sociale Tantintenti – Baby Parking Trovatempo – Candelo
  • 1 volontario presso Cooperativa Sociale Tantintenti – Micronido – Bioglio
  • 1 volontario presso Cooperativa Sociale Tantintenti – Micronido - Roasio
  • 2 volontari presso Comune di Cossato – Asilo Nido - Cossato
  • 1 volontario presso Comune di Vigliano B.se – Asilo Nido – Vigliano B.se

Obiettiviprendersi cura dei bambini nelle loro necessità educative, aiutandoli ad esprimere la propria personalità, adottando una prospettiva di integrazione tra servizi dedicati e famiglie

Scopri le competenze che potrai acquisire clicca qui

Leggi la scheda completa 

 

PROGRAMMA servizio civile digitale - cooper-azione digitale per uno sviluppo territoriale inclusivo

Progetto Transizione digitale: includere tutti

Tema: Assistenza alla cittadinanza fragile nella transizione digitale 

N. volontari: 3

Sedi di svolgimento:

  • 1 volontario presso Maria Cecilia: PAAP – Centro di prima accoglienza - Biella 
  • 1 volontario presso Comune di Biella: Ufficio Servizi Sociali (Biella) 
  • 1 volontario presso CISSABO: Consorzio Servizi Sociali Biellese Orientale (Cossato)

Obiettivi: migliorare le conoscenze e competenze in ambito digitale fornendo sostegno e attività per migliorare la qualità di vita, opportunità di apprendimento, autonomia e sostegno alle persone con carenze di competenze informatiche necessarie per la vita nel mondo moderno e digitalizzato. L’obiettivo del progetto, è dunque quello di rendere accessibile il processo di trasformazione digitale anche alle persone più fragili nella convinzione che la relazione assistenziale, la quotidianità con le persone assistite permetta di generare un processo di fiducia nei destinatari indispensabile per supportarle in tale cambiamento. L’obiettivo del progetto, è quello inoltre di apportare una promozione e una sensibilizzazione alla trasformazione digitale anche nei piccoli centri urbani, raggiungendo quei cittadini a rischio di emarginazione dovuta all’isolamento logistico, accrescendo la qualità dei servizi rivolti ai più vulnerabili e migliorando la quotidianità dei cittadini, anche di quelli più fragili.

Attività: partecipare alla rilevazione e monitoraggio delle esigenze di transizione digitale sul territorio, erogare servizi di supporto digitale agli utenti dei servizi coinvolti, supportare nella progettazione e nell’erogazione di laboratori di informatizzazione base e avanzata, informare e formare all’utilizzo ragionato dei social e dei mezzi di comunicazione multimediali, aggiornare e implementare i canali di diffusione multimediale dei servizi coinvolti.

E per scoprire le competenze che potrai acquisire clicca qui

Leggi la scheda completa

 

Progetto Comunità educante per il digitale 

Tema: Educazione e promozione culturale – assistenza alla cittadinanza nella transizione digitale

N. volontari: 3

Sedi di svolgimento:

  • 1 volontario presso Comune di Biella – Informagiovani – Biella
  • 1 volontario presso Comune di Cossato – Informagiovani – Cossato
  • 1 volontario presso Consorzio Sociale Il Filo da Tessere – Biella

Obiettivi: garantire che i destinatari individuati nel progetto siano in grado di utilizzare la rete ed i suoi contenuti, attraverso la concreta diffusione della cultura digitale in tutte le comunità coinvolte, con particolare attenzione alle persone più fragili, che per età o per opportunità, sono escluse dalla transizione digitale. Si intende quindi contribuire, attraverso servizi di facilitazione digitale, alla formazione di “cittadini digitali consapevoli” attraverso la messa a disposizione di una informazione gratuita, pluralista e affidabile, al miglioramento della qualità delle informazioni attraverso il graduale abbattimento del divario digitale e all’accrescimento delle competenze digitali dei giovani.

Attività: partecipare alla rilevazione e monitoraggio delle esigenze di transizione digitale sul territorio, erogare servizi di supporto digitale agli utenti dei servizi coinvolti, supportare nella progettazione e nell’erogazione di laboratori di informatizzazione base e avanzata, informare e formare all’utilizzo ragionato dei social e dei mezzi di comunicazione multimediali, aggiornare e implementare i canali di diffusione multimediale dei servizi coinvolti.

E per scoprire le competenze che potrai acquisire clicca qui

Leggi la scheda completa

 

Scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiama il 366/2146994 per segnalare il tuo interesse e/o essere aiutato nella compilazione! Puoi anche prenotare un colloquio compilando il modulo disponibile su https://bit.ly/colloquio-servizio-civile , saremo felici di conoscerti e offrirti maggiori informazioni sulle opportunità che fanno al caso tuo.

 

 

Sono state pubblicate le graduatorie relative ai progetti del Servizio Civile Universale 2021 e sono consultabili di seguito.

Programma Accolti


Programma C'entro! Il territorio inclusivo

 

Programma Favole al telefono: storie che aiutano a crescere

 

Programma Generazioni a confronto

 

Da oggi è ufficialmente online BiellaConciliazione la nuova sezione di biellawelfare.it interamente dedicata al mondo della conciliazione!
biellaconciliazione
La sua creazione è stata possibile grazie alla collaborazione con Tantintenti Cooperativa Sociale Onlus e CGMoving-WelfareX e ai contributi di: Regione Piemonte mediante la Strategia WE.CA.RE., Fondazione CR Biella e Biver Banca, oltre che con il patrocinio della Consigliera di Parità della Provincia di Biella.
La registrazione del webinar di presentazione è disponibile sul canale Youtube del Consorzio ed è possibile visionare anche le slide presentate nel corso dell'incontro:

In programma il 21 giugno alle 15.00 il webinar Piattaforme digitali, conciliazione e design di comunità.

Webinar conciliazione def

Si chiama BiellaWelfare la piattaforma online, nata durante il lockdown per offrire servizi pensati e progettati in risposta ai bisogni, vecchi e nuovi della comunità biellese. Finanziata con la strategia WE.CA.RE della Regione Piemonte e con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Biverbanca S.p.A., è stata realizzata dal Consorzio Sociale Il Filo da Tessere, le cooperative sociali che ne fanno parte, insieme al gruppo cooperativo CGM e CGMoving, NewCo specializzata nella realizzazione di progetti e piattaforme welfare.

In questi mesi www.biellawelfare.it si è arricchita con la sezione BiellaConciliazione dedicata al mondo della conciliazione e con lo sportello Conciliazione, un servizio di consulenza a cura della Cooperativa Sociale Tantintenti, aperto a tutti e tutte. I nuovi servizi verranno presentati a cittadini, imprese sociali, aziende e pubbliche amministrazioni lunedì 21 giugno dalle 15.00 alle 16.30 con il webinarPiattaforme digitali, conciliazione e design di comunità”, alla presenza di Chiara Caucino, Assessore al Welfare Regione Piemonte e Ilaria Sala, Consigliera di Parità della Provincia di Biella, che porteranno i saluti istituzionali.

Il tema della conciliazione non è certo nuovo al Consorzio Il Filo da Tessere, che già nel 2018 aveva condotto un’indagine sulla conciliazione dei tempi tra famiglia e lavoro dei papà. E quest’anno, ha poi realizzato una ricerca esplorativa sulla conoscenza delle opportunità di conciliazione e le aspettative in termini di work-life balance, coinvolgendo 582 genitori. I risultati evidenziano che le famiglie conoscono pochi strumenti e tanto meno ne usufruiscono. Da qui l’idea di creare lo sportello di consulenza in presenza, telefonica o con piattaforma online per offrire informazioni chiare e aggiornate, accompagnare nella ricerca e facilitare l'accesso ai servizi presenti sul territorio.

Armonizzare tempi di lavoro e vita personale è una questione complessa e articolata: significa creare non solo un buon equilibrio tra gli impegni che uomini e donne assumono all’interno della società, ovvero tra lavoro e responsabilità familiari quali cura di figli/e minori, familiari anziani, persone con disabilità e/o non autosufficienti; ma anche tra lavoro e tempo libero per avere cura di sé, formarsi, coltivare interessi, svolgere attività di volontariato, politica. Non sempre, però, le persone conoscono le opportunità a loro disposizione.” spiega Federica Collinetti, Presidente del Consorzio.

E le piattaforme digitali possono dare una risposta ai bisogni di conciliazione, oltre che raggiungere un numero maggiore di cittadini e favorire reti sociali. A intervenire proprio a tal riguardo ci saranno Enrico Pesce, Responsabile Area Sviluppo del Consorzio insieme a Francesca Scarinci di CGMoving-WelfareX®.

In tutto questo, i cittadini e le cittadine sono e resteranno i protagonisti del sistema, sia come utilizzatori e orientatori dei servizi di conciliazione, anche a partire dalle sperimentazioni avviate durante il lockdown e che continuano ad evolversi ancora oggi. 

La partecipazione al webinar è gratuita, è necessaria l'iscrizione http://bit.ly/webinar-conciliazione

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel. 015 099 1174

cooperjob logologo cgm logo confcooperative logo caritas neg logo rina neg

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.